Tim Fibra Smart 100mbit: speed test e unboxing

Tim Fibra Smart 100mbit: TIM aggiorna le sue offerte fibra offrendo 100mbit in download e ben 20mbit in upload a 29 euro al mese

Vuoi cambiare il modem router fornito da tim senza perdere la fonia (VoIP)? La soluzione è Fritzbox 7490. Leggi l’articolo completo su come configurare il router 

Dopo aver provato la fibra 50mbit in down e 10mbit in up di Tiscali e aver appurato che il servizio offerto è molto instabile  (almeno per quanto mi riguarda), ho deciso di attivare una nuova linea con TIM (ora anche i contratti fissi saranno sotto nome di TIM e non Telecom).
Da pochi giorni TIM ha aggiornato le sue offerte fibra passando da 30mbit/3mbit a 50mbit/7mbit.
Ma non finisce qui, infatti sembra che molte zone siano coperte dalla 100mbit/20mbit, e che nelle grandi città (al momento pare solo Milano) si arrivi addirittura a 300mbit!

Tim Fibra Smart 100mbit - fibra tim speed test

L’offerta si chiama TIM Fibra Smart, anche se di smart ha davvero poco, infatti non si tratta di un’offerta proprio economica, ma qualitativamente dovrebbe garantire qualcosa in più. Parliamo di 29€/mese (19€ quando ho sottoscritto io il contratto) per i primi 12 mesi, poi si passa a 39€/mese. Le chiamate sono illimitate verso fissi e mobili nazionali, ma attenzione allo scatto alla risposta di 19 cents (con 10€ in più, è possibile avere chiamate illimitate verso fissi e mobili nazionali senza scatto alla risposta). Quest’offerta è valida però solo tramite attivazione web, mentre se decidete di effettuare l’operazione telefonicamente, il costo per i primi 12 mesi sarà di 29€. Per avere maggiori informazioni sull’offerta potete seguire questo link.

Ovviamente la fonia sarà VoIP. Altra nota dolente è l’impossibilità nel richiedere un IP statico dedicato per i contratti home. Ci accontenteremo dunque dell’IP dinamico.

A compensare però costi più elevati ci pensa la velocità che dovrebbe offrirci TIM: parliamo di ben 100mbit in download e ben 20mbit in upload! Velocità di tutto rispetto, specialmente per l’upload.

Il 3 Dicembre ho effettuato richiesta dell’offerta Tim Fibra Smart 100mbit, essendo la mia zona coperta e ieri 6 Dicembre ho ricevuto la mail da parte di TIM che mi ha attribuito il numero temporaneo e ha fissato l’appuntamento del tecnico per il 14 Dicembre alle 9.30.

Aggiornamento: appuntamento posticipato al 15 Dicembre alle 14.00

Non ci sarà spedizione dell’apparato, ma il tecnico porterà con sé il router (ipotizziamo un Technicolor). I tempi per l’attivazione dovrebbero essere relativamente brevi. Si parla di 7/10 giorni.

Nei prossimi giorni aggiorneremo l’articolo con speedtest, calcolo di latenza e bufferbloat della linea su speedtest.net e dslreports.com

Consigliamo quindi di visitare il nostro blog per avere informazioni in più sull’offerta Tim Fibra Smart 100mbit nelle prossime settimane.

15 Dicembre: Appuntamento con il tecnico concluso e linea Tim Fibra Smart 100mbit attivata. Il modem è ovviamente un Technicolor, però completamente personalizzato, specialmente nell’interfaccia grafica.

router_tim_1 router_tim_2

A differenza del modem che utilizza Tiscali, questo TIM è meno datato e porta con se infatti WiFi a 5GHz e 4 porte gigabit.

Il modem aggancia a piena potenza:

Velocità in trasmissione (Kbps): 21600kbps
Velocità in ricezione (Kbps): 104275kbps

 

Aggiornamento 11 Gennario 2016: Purtroppo a distanza di circa 30 giorni la qualità della linea in download è peggiorata, infatti siamo passati da 104mbit a circa 96mbit, colpa probabilmente da nuovi allacci in cabina.

Velocità Max Download: 96260kbps
Velocità Max Upload: 21600kbps

 

Primo speedtest effettuato

Altro speed test a distanza di 48 ore

L’interfaccia del router come già detto è gradevole e di semplice gestione. Già dopo il login nel pannello tramite l’indirizzo http://192.168.1.1, potremo avere una panoramica generale di quella che è la nostra LAN e la nostra rete WiFI.

Tim Fibra Smart 100mbit - router technicolor

Sono presenti molte impostazioni per personalizzare la nostra rete LAN
Tim Fibra Smart 100mbit - router technicolorSullo store Apple per iPhone e iPad sono presenti anche diverse app per gestire la nostra linea fissa (MyTIM Fisso), i servizi a corredo (ad esempio TIMvision) e un’app chiamata TELEFONO per utilizzare il nostro iPhone o iPad come cordless VoIP.

Documenti per Fibra Smart TIM
Diritto di recesso entro 14 giorni

Autore dell'articolo: Nello

  • Christian Procida

    Io sono rimasto profondamente deluso dall’apparato Technicolor che mi ha consegnato Tiscali poiché ho continui problemi di stabilità con la rete Wi-Fi. Problemi che non ho mai avuto né con il router utilizzato da Infostrada, né con quello utilizzato da Alice. Resto in attesa della tua recensione sulla fibra di Tim.

  • rob3rto

    Ottima recensione, resto in attesa di ulteriori prove

  • Pingback: Recensione Tiscali Fibra Full Pro e Contro dopo 2 mesi()

  • Pino Dello Iacono

    Dopo aver letto l’interessantissima recensione su Fibra Tiscali (che purtroppo non si è rivelata felice come esperienza se ho capito bene) attendo anch’io con ansia la recensione della fibra TIM (non ho capito se la 100mbit è disponibile a tutti quelli coperti dalla 30mbit, come è il mio caso, oppure anch’essa è presente solo in alcuni comuni).

  • Nello

    oltre i problemi di banda riscontrati con Tiscali, mi sono imbattuto in un assistenza pessima. Su twitter rispondono presto.. ma è solo un primo livello. ho chiesto un contatto con l’amministrativo da 10 giorni e al momento non mi ha contattato nessuno

    Per quanto riguarda la fibra tim, ti riporto cosa mi hanno detto i vari tecnici e operatori
    la 30 mega è stata portata a 50 mega, e nell’80% dei casi è possibile avere anche la 100 mega
    i primi di gennaio recensirò la linea TIM, fin’ora tutto perfetto. oggi proprio ho chiamato l’assistenza e subito mi hanno dato il numero dedicato per un “assistenza tecnica di secondo livello”. ho chiesto di farmi alzare il timeout

  • Nello

    scaricare a 10,4 mb/s un sogno 😀

  • Alessio Pinna

    Ciao… Io sto ancora decidendo su chi puntare… Sono abbonato Tiscali da diversi anni e mi sono sempre trovato benissimo ma sto valutando l’idea Telecom perchè si sta spargendo la voce che Tiscali non faccia migrazioni di vecchi clienti da ADSL a Fibra… Vorrei sapere in che zona hai fatto i test perchè ad esempio nella mia zona l’infrastruttura dalla centrale alla cabina di strada(fibra) e dalla cabina a casa(rame) è la stessa per entrambe le aziende quindi non dovrei riscontrare i tuoi problemi…

  • MicheleMedas

    Ciao Anche io sono nella tua stessa situazione, cliente tiscali adsl, non esiste la migrazione alla fibra e bisogna per forza fare una nuova attivazione. Indeciso se tiscali o telecom

  • Nello

    Telecom tutta la vita.. Tiscali ha un’assistenza non pessima.. peggio!
    mai più. Dei colleghi mi avevano già avvertito, ma io ho perseverato.. e ho preso il benservito.
    Vai con Telecom (ora TIM), e non trastullarti più

  • Davio

    A quando una recensione della Fibra TIM?

  • Nello

    ciao @disqus_suK8P2DkQN:disqus,
    penso che nei prossimi giorni scriverò pubblicherò l’articolo!
    stay tuned! 🙂

  • Luca

    Ho un serio dubbio che mi attanaglia prima di procedere all’attivazione della fibra tim che è finalmente arrivata anche nel mio paese: è possibile mettere il modem in dotazione in modalità “bridge” in modo da far fare il lavoro di router a un router personale stile Airport Extreme?

  • Nello

    Ciao Luca,
    io al momento ho proprio l’Airport Extreme. A livello prestazionale è uno dei migliori router, ma non a livello di configurazione.
    Lo sto usando proprio Bridge, ovviamente il server DHCP resta sul router TIM (abbastanza scomodo). Ad esempio la gestione delle porte è pessima
    C’è anche un metodo che permette di usare il router TIM come modem e dare tutta la gestione della rete domestica al router aggiuntivo in cascata (nel mio caso l’Airport).. ma non ha funzionato. Ovviamente questa soluzione ti fa perdere il VoIP, quindi niente telefono

  • Luca

    Caro Nello,
    ti ringrazio innanzitutto per la sollecita risposta. Mi pare quindi purtroppo di avere la conferma che non si riesca a fare ciò che avrei voluto io. E’ davvero irritante, dopo aver aspettato tutto questo tempo (e aver provato le potenzialità della fibra negli anni vissuti in altra città), dover restare con la misera adsl 7 mega. Non intendo rinunciare alla (per me) estrema comodità, semplicità e prestazione nel far gestire tutta la mia rete alle mie Airport; specialmente avendo tutto l’ecosistema Apple dai telefoni ai computer e dopo aver provato l’esperienza di gestione abbastanza disastrosa di tutti i precedenti apparati dati in comodato da Telecom. Ti spiego meglio l’attuale situazione per avere una conferma diretta e definitiva.
    Abito attualmente in una villetta composta di:
    – rustico a piano terra
    – appartamento dei miei genitori al primo piano
    – appartamento mio al secondo piano
    Ho da qualche anno un modem puro adsl impostato in modalità “full bridge” che si trova in una “stanza tecnica” (dove sono raggruppati tutti gli impianti dall’acqua alla caldaia al centralino telefonico e appunto anche il modem); questo mi prende solo la connessione da una linea telefonica e collegato direttamente all’airport express che invece mi crea e gestisce tutta la rete; l’airport dalla sua porta ethernet di uscita è collegato a sua volta a un semplice switch che mi porta la connessione ethernet in molte stanze della casa (avendo fatto cablare tutto in fase di ristrutturazione con cavi gigabit).
    A questo punto mi trovo collegato tramite cavo e ovviamente sulla stessa linea:
    – airport express nel rustico che mi da il segnale wi-fi in quel piano
    – airport extreme al mio piano (al quale sono collegati anche stampante e hd) che mi fa lo stesso lavoro
    – airport express al primo piano a portare il segnale in casa dei miei.
    Detto questo a chiarire la configurazione attuale e che non voglio cambiare.
    Qualora la linea servisse solo me (che praticamente non uso il telefono fisso) risolverei, seppur in maniera costosa, acquistando un fritzbox 7490 ma visto che telecom non da i dati per configurare il voip pur supportato da quest’ultimo, e considerato che i miei non prenderebbero nemmeno in considerazione di perdere la linea fissa, è fuori discussione.
    L’unica opzione quindi sarebbe poter mettere l’apparato telecom in “full bridge” (praticamente modem puro) e lasciare invariato il sistema a valle di questo. Mi hanno confermato che almeno fino al modem precedente o firmware precedenti si potesse fare così e contemporaneamente l’apparato telecom continuava anche a gestire perfettamente la parte telefonica voip. Praticamente ciò che sarebbe stata la soluzione perfetta e più semplice per le mie esigenze. Avendoti a questo punto ben spiegato la situazione, mi confermi che non è possibile mettere il modem in modalità modem puro e mantenere la restante configurazione?
    Ti ringrazio infinitamente per la gentilezza dimostrata

  • Nello

    Capisco il tuo disappunto.. purtroppo tutto questo succede perchè TIM e i vari provider non vogliono dare l’accesso ai dati per la fonia VOIP (e non capisco il motivo)
    Ho provato a configurare il modem seguendo questa guida http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2587383
    senza successo.. non ti so dire se è colpa dell'”accrocchio” TIM o dell’airport che purtroppo pecca di configurabilità 🙁 (PRO o CONTRO questo sta a te deciderlo)
    purtroppo al momento non ho altri router su cui provare la full bridge, ma vorrei prendere qualcosa tipo ASUS (se avesse anche la nuova WiFi AD ancora meglio) per testare questa modalità, oppure ancora meglio un fritzbox

    per ora non avendo per le mani altri apparati, purtroppo, siamo costretti a restare nel dubbio 🙁

  • Luca

    Ti ringrazio ancora caro Nello. Credo sia inutile comprare altri router come ASUS per provare se funziona la “full bridge”; se è castrata tale funzione sull’apparato Tim, non si può impostare a prescindere dall’apparato a valle: non è un problema di Airport, Asus o FritzBox. Se invece intendi sostituire lo stesso apparato Tim con un altro modem-router, allora metterlo in funzione “full bridge” non sarà un problema e funzionerà al 100% in quanto è una funzione base di (quasi) ogni router; ovviamente a questo punto si perderebbe la funzione telefonica poiché, come hai giustamente ricordato tu, la compagnia telefonica non divulga incomprensibilmente le credenziali voip. Mi hai dato gentilmente la conferma che mi serviva e cioè che l’apparato in dotazione non si può far funzionare il “bridge” mode; a questo punto è solo una questione di esigenze: chi può rinunciare alla linea telefonica può risolvere comprando un altro modem, chi come me non può rinunciare alla parte telefonica e vuole usare il modem SOLO come modem puro deve rinunciare alla fibra. Il fastidio è alto ma va be, aspetterò che anche Fastweb (che attualmente è più aperto di Tim, incredibilmente visto i precedenti) offra la fibra nella mia zona; e credo che fortunatamente il tempo sarà molto breve visto che Fastweb utilizza le infrastrutture Tim e che queste sono ormai pienamente attive da 20 giorni nella mia zona.

  • Nico

    Anche io ho sempre avuto l’Airport Extreme.
    Nulla vi vieta di mantenere il router Tim non in modalità full bridge, collegare l’airport e far gestire comunque la rete locale a lei. Avreste un doppio NAT, ma non dovrebbe essere un grosso problema. Se avete necessità di forwardare alcune porte, potete impostare sul router Telecom la DMZ per l’ip dell’airport, e poi forwardare normalmente le porte sull’airport.
    Vi garantisco poi che l’acquisto del Fritz non vi farà rimpiangere in nessun modo l’airport, è veramente fenomenale, con talmente tante impostazioni e controlli che con l’airport purtroppo te li sogni.
    Passerò in settimana da Fastweb ADSL (mi hanno abbassato la banda a 6Mbit) a SuperFibra Telecom 100/20, e quasi sicuramente mi prenderò il Fritz 😉

  • Alberto Sottile

    Ciao, ho visto che prima di passare TIM provenivi da una linea Tiscali Fibra. Per attivare TIM hai effettuato il passaggio operatore o hai completamente disattivato la precedente linea Tiscali? Quanto tempo sei rimasto complessivamente senza connessione ad internet? Grazie

  • Nello

    Ciao Alberto, ho dovuto creare una nuova linea perchè quando ho fatto io questa migrazione il passaggio non era proprio contemplato.
    hanno “attivato” questa possibilità solo dopo 1/2 mesi, mentre io ho attivato TIM fibra quasi al dayone 🙂
    ovviamente creando una seconda linea non ho avuto donwtime, dato che mi è stata portata proprio una nuova linea (al momento infatti ho 2 prese separate, una TIM e l’altra Tiscali)

  • Alberto Sottile

    Ok… Al momento ho Tiscali e sono indeciso se attivare Fibra FULL con loro o passare a TIM Smart Fibra. Tiscali mi consente il passaggio e mi ha parlato di massimo 24 ore di inattività. Non ho invece stime per quanto sarebbe l’inattività per il passaggio a TIM. Hai qualche consiglio da darmi?

  • Nello

    Se attivi Tim viene il tecnico a casa direttamente col modem, e contestualmente ti attiva la linea. Almeno a me così è avvenuto

    A differenza di Tiscali che mi ha spedito il modem e ho dovuto aspettare l’ok per montarlo

  • Alberto Sottile

    Ok che contestualmente mi attiva la linea, ma quando chiedo il passaggio mi disattivano Tiscali subito o viene prima il tecnico TIM?

  • Nello

    Purtroppo questo non te lo so dire, sono tempi tecnici variabili.

    Un mio amico è stato off circa 20 ore, mentre un altro neanche mezz’ora.

    l’unico modo per non avere downtime al 100% è attivare una nuova linea

    Solo dopo che ti hanno attivato Tim, chiudi il contratto Tiscali

    Ovviamente questa soluzione comporta anche il cambio del numero di telefono

  • Alberto Sottile

    Grazie mille, in ogni caso mi sembrano dei tempi ragionevoli, niente a che vedere con le esperienze apocalittiche che si trovano su Facebook o in qualche forum.

  • Nello

    Secondo me è solo fortuna/sfortuna. Se leggi sui forum non si salva alcun operatore. Trovi sempre chi ha avuto rogne con Fastweb, Tim, Vodafone e Tiscali

    Ad oggi per quanto mi riguarda il supporto peggiore me lo ha dato Tiscali

    Ho scoperto anche che dopo che hai fatto il contratto se provi a chiamare dal numero sotto contratto vieni messo in coda, mentre se chiami da numero nuovo (e quindi possibile nuovo abbonato) hai priorità. Uno schifo

  • Nello

    Speed test fatto questa sera

    http://www.dslreports.com/speedtest/3664024

  • Max Riley

    E’ uno schifo questo modem/router. Ho un servizio cloud e scarica a 2mbit su 50 poiché tutte le porte sono chiuse, l’apparecchio è blindato e nonostante le apra una ad una risultano comunque chiuse. Il prolema è così grave per me che me ne sto andando da Tim per andare in Tiscali nella speranza che vada meglio.

  • Nello

    Io ho sia il tiscali che il TIM al momento e quello tiscali è ancora peggio.
    Lento, con una gestione del NAT obrobiosa
    Considera che sono entrambi Technicolor, però quello tim è brandizzato graficamente (più piacevole almeno)
    L’unico modo è tirare via i loro router con conseguente perdita di fonia (a meno che non trovi un operatore che si degni di darti i parametri VOIP)

  • Max Riley

    Ho provato a mettere un router in cascata usando il modem Telecom solo come modem ma senza risultato. Il backup e il ripristino da cloud IDrive sono sempre ad una velocità che la mia vecchia adsl Infostrada andava 3 volte più veloce con il medesimo servizio cloud. E’ probabile che abbia sbagliato io ad impostarli, ma questo modem rimane comunque un gran bidone secondo me. Con il modem Tiscali è più semplice aprire porte o è la stessa blindatura che fa Telecom? Grazie

  • Roberto Bellesi

    Provate https://www.eolo.it/home.html
    Con router Cisco. Va che è una meraviglia avete IP statico, tutte le porte aperte, i nas accessibili da remoto e tutto quello che chiedete a una Rete domestica.
    Ciao

  • Nello

    ciao Roberto
    non conosco questa società. banda molto più limitata delle attuali linee commerciali
    sul sito parla di 30/3, mentre TIM ti fornisce una 100/20
    con TIM da quando ho messo il Fritzbox 7490 è una linea nuova, stabile e veloce 🙂
    Tiscali invece continua a fare fetecchia

  • Roberto Bellesi

    Invece è una società gioiello leader nelle connessioni di qualità e dedicate (infatti è cara) se accedi nel link ci sono i video con tutta la spiegazione ciao

  • maxwell cristoforo

    penso di avere il tuo stesso problema, io ho tim down 50mb / 10 up ma solo nominali.
    se faccio il test su speedtest mi da la banda richiesta ..ma nella pratica arrivo al massimo a 5,3 mega di download . sto cercando un nuovo gestore e stavo pensando a tiscali, non so che fare ..

  • Max Riley

    Ciao Maxwell.
    Alla fine me ne sono andato da TIM portandoli al co.re.com e ho vinto.
    Sono andato con Tiscali fibra e mi trovo bene. Nessun problema.

  • maxwell cristoforo

    penso che li lascero’ anche io ..sono stufo.e stavo pensando anche di passare alla 100 mega per migliorare qualcosa , ma credo sara inutile.
    grazie per la tua rapida risposta..ciao

  • Nello

    io ora ho il fritzbox con tim (mantenendo anche la fonia) ed è tutto stabilissimo
    tiscali continua ad andare a fatti suoi con del blackout senza motivo. tim invece è molto stabile
    le 2 linee sono nello stesso ufficio, quindi posso paragonarle, entrambe 100/20