Modificare il file hosts su Windows, Mac OSX e Linux

0
739

Come modificare il file hosts su sistemi Windows, Mac OSX e Linux

Windows (valido sia per Windows 7, 8, 8.1 e 10)

Il percorso su Windows  dove si trovare il file hosts è il seguente
C:\Windows\System32\Drivers\etc

Modificare questo file è molto semplice. Prima di tutto ricordiamo che è un file di sistema, quindi è necessario modificarlo avendo i permessi di amministratore, quindi, proprio in virtù di questo è necessario avviare Notepad cliccando con il tasto destro, e poi “Esegui come amministratore”.

Dopo che il programma Notepad è avviato, cerchiamo il file cliccando su Apri. Come detto qualche riga fa, il file hosts si trova in C:\Windows\System32\Drivers\etc.

una volta aperto, possiamo editarlo, e poi salvarlo a nostro piacimento. La sintassi per aggiungere un nuovo host è IP Hostname, quindi, ad esempio:
127.0.0.1 www.dominio.it

Mac OSX

Il percorso su OSX dove si trovare il file hosts è il seguente
/etc/

Anche in questo caso ci troviamo di fronte un file di sistema, quindi per editarlo è necessario usare il comando sudo.

Apriamo il Terminale e digitiamo
sudo pico /etc/hosts

Ci verrà chiesto di inserire la password di amministratore. Inseriamola e diamo Invio (ATTENZIONE: mentre scriviamo la password, ci sembrerà di non scrivere. Non è così)

modificare il file hosts

La sintassi anche su OSX è la stessa, quindi anche in questo caso IP Hostname:
127.0.0.1 www.dominio.it

Per salvare su OSX è necessario premere CTRL+X, ci chiesto se vogliamo procedere con il salvataggio. Scriviamo Yes. Ora ci verrà chiesto che nome dare al file, non digitiamo nulla e diamo semplicemente Invio

Linux

Essendo OSX un sistema basato su Unix, cosa che vale anche per Linux, il sistema per editare il file hosts è il medesimo.

Anche il sistema dei pemessi e la directory dove trovare il file è la stessa. Quindi nel caso usassimo Linux (ad esempio Ubuntu) con utente diverso da root, dobbiamo usare sudo
sudo pico /etc/hosts

mentre se siamo amministratori, quindi loggati da come utente root, dobbiamo digitare
pico /etc/hosts

Articolo precedenteFifa 16 Winter upgrade FUT
Articolo successivoDisabilitare tramite php.ini le funzioni exec, shell_exec, system ed altre