Xiaomi Redmi3 Pro recensione

Recensione dello Xiaomi Redmi3 pro, 3+32 GB, displayHD 5″, 4100 mha di batteria, Soc Octa Core Snapdragon 616, Android 5.1Lollipop.

In collaborazione con gli amici di Sconticina ed il canale you tube Five Minutes Android noi di Webeats Blog siamo lieti di proporvi una breve ma dettagliata video recensione dello Xiaomi Redmi3 Pro, fantastico smartphone di fascia media del colosso cinese Xiaomi.

Vediamo nel dettaglio quelle che sono le specifiche tecniche di questo dispositivo:

DISPLAY: 5″ HD (1280×720 – 294 ppi) con protezione Cornig Gorilla Glass 2
MEMORIA: 3 Gb Ram + 32 Gb di storage interno (espandibile tramite micro SD fino a 128                      GB)
PROCESSORE: Qualcomm Snapdragon 616 MSM8939v2 (Quad-core 1.5 GHz Cortex-A53                           + Quad-core 1.2 GHz Cortex-A53)
GPU: Adreno 405
BATTERIA:  4100 Mha
FOTOCAMERE: posteriore 13 Mpx (single led flash,Autofocus PDAF,Apertura f/2.0);
anteriore  5 Mpx
SISTEMA OPERATIVO: Android 5.1.1 Lollipop con MIUI V 7.1
PESO E DIMENSIONI: 
144g per 193.3×69.6×8.5 mm
CONNETTIVITA’: wifi ac/a/b/c/n, bluetooth 4.1, USB 2.0, dual sim con supporto su                                         entrambe alle reti LTE (150/50 Mbit) no banda 800 Mhz,GPS

Xiaomi Redmi3 Pro

Xiaomi Redmi3 Pro

Xiaomi Redmi3 Pro

Ha testato per noi questo gioiellino  Five Minutes Androids, e vi riportiamo qui di seguito le principali impressioni che ha rilevato in merito a questo dispositivo.

CONFEZIONE

La confezione con cui ci viene spedito questo Xiaomi Redmi3 Pro (che ricordiamo essere stato acquistato dal sito www.Spemall.com), comprende al sui interno la classica dotazione Xiaomi che prevede la manualistica in lingua cinese/inglese, cavo USB/microUSB e caricatore da parete 2A con carica veloce e presa cinese (sarà dunque necessario acquistare un adattatore per prese europee).

DESIGN

Molto simile nelle dimensioni al suo predecessore Redmi3, lo Xiaomi Redmi3 Pro si distingue da esso in primo luogo per l’aspetto della cover posteriore che mantiene i materiali in alluminio, ma perde la discussa texture a rombi. Troviamo poi collocato subito sotto la fotocamera principale quello che risulta essere una delle novità hardware integrate rispetto alla versione base, stiamo parlando infatti del sensore per il rilevamento delle impronte digitali, che ha dimostrato rispondere in maniera eccellente ad ogni tentativo di sblocco del terminale. Le dimensioni sono di  193.3×69.6×8.5 mm per un peso di appena 144g.
Sul lato sx troviamo il carrello per le due sim in formato nano e micro sim(che in alternativa può ospitare una scheda micro SD fino a 128 Gb), sul lato superiore invece abbiamo il jeck da 3,5 per le cuffie, il secondo microfono ed il sensore a raggi infrarossi. In basso invece sono collocati l’ingresso micro USB 2.0 e il microfono principale.

DISPLAY

IL display è un pannello IPS da 5″ con tecnologia HD (1080×720 pixel e 294 ppi), sul quale è stata rivelata una alta fedeltà dei colori e degli angoli di visuale, che rendono la visibilità quasi perfetta in tutte le condizioni di luce. E’ possibile poi regolare l’intensità dell’illuminazione e dei colori dal menu dedicato, con la possibilità di settare tre tipologie di tonalità.

HARDWARE

A muovere questo Xiaomi Redmi3 Pro c’è l’ottimo processore Qualcomm Snapdragon 616 con una architettura basata su Otto core così distribuiti, Quad-core 1.5 GHz Cortex-A53+Quad-core 1.2 GHz Cortex-A53, accompagnati da 3 Gb di memoria Ram e 32 Gb di storage interno ulteriormente espandibili tramite microSD fino a 128 Gb. La GPU invece è la Adreno 405. L’insieme di questi componenti hardware, garantisce un’ottima fluidità generale del dispositivo anche nelle sessioni di Gaming con i giochi più pesanti.

BATTERIA

Il discorso legato alla batteria è quello più interessante, in quanto il Redmi3 Pro(come la versione base)  monta una batteria da ben 4100 mha che garantisce un’autonomia più che soddisfacente in quasi due giorni pieni di utilizzo, capacità questa favorita anche dalle dimensioni e dalla tecnologia solo HD(ma già ottima) del display, nonchè dal Soc poco energivoro.

MULTIMEDIALITA’

Sia la fotocamera principale posta nella parte posteriore con chip da 13 Mpx che quella secondaria da 5 Mpx posizionata nella parte anteriore, rilasciano delle foto di ottima qualità in condizioni buone di luce, ma come sulla stragrande maggioranza dei dispositivi di provenienza cinese, man mano che la luce cala, è presente un pò di rumore video soprattutto nei bordi della foto. I video vengono girati da entrambe le fotocamere ad una risoluzione massima di 1080p. Lo speaker audio è posizionato sul lato posteriore nella parte bassa, e garantisce un suono pulito e ben udibile sia nell’ ascolto di musica che in vivavoce.

SISTEMA OPERATIVO

Lo xiaomi Redmi3 Pro è stato rilasciato con la versione di Android 5.1.1 Lollopop personalizzata dalla rom proprietaria MIUI 7.1, che si distingue per la mancanza dell’App drawer in stile IOS di Apple, e per l’ottima fluidità generale. Come tutti i nuovi dispositivi Xiaomi, per ora sul Redmi3 Pro è presente la Miui solo in versione cin/ing, ma presto sarà rilasciata anche quella in italiano (Global), e le varie developer.

CONNETTIVITA’

Abbiamo un doppio slot per le sim (1xmicro e 1xnano), che può ospitare contemporaneamente due schede sim che supportano entrambe la tecnologia 4g LTE (150/50 Mbit) o in alternativa una nano sim ed una micro SD fino a 128 Gb.

Per le conclusioni e per ammirare più da vicino lo Xiaomi Redmi3 Pro, vi rimandiamo alla visione della video recensione girata da Five Minutes Androids.

Vi ricordiamo infine che lo Xiaomi Redmi3 Pro è in offerta sul sito Spemall.com a meno di 160€ e potrete trovare maggiori dettagli in merito quì.

Lasciate un “mi pace” sulla nostra pagina Facebook Webeats per rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità sul mondo della tecnologia.

Autore dell'articolo: Donato Granito

Da sempre appassionato di tecnologia, negli ultimi tempi mi sono avvicinato con interesse al mondo dei cinafonini.