Il passaggio è molto semplice. Basta eseguire dal terminale un pò di comandi per passare al più performante Percona MySQL.

Vediamo come fare:

prima di tutto stoppiamo il demone MySQL con il comando
service mysql stop

ora disinstalliamo MySQL con il seguenti comandi
apt-get remove mysql-server mysql-client mysql-common
apt-get autoremove

Aggiungiamo il le chiavi per il repository inviando questo comando
apt-key adv --keyserver keys.gnupg.net --recv-keys 1C4CBDCDCD2EFD2A

successivamente aggiungiamo al file /etc/apt/sources.list le seguenti linee
deb http://repo.percona.com/apt VERSIONE main
deb-src http://repo.percona.com/apt VERSIONE main

Al posto di VERSIONE dovremo inserire il nome della distro. Possiamo verificarla con
lsb_release -c

Proseguendo blocchiamo l’aggiornamento dalla repository principale
touch /etc/apt/preferences.d/00percona.pref
e incolliamo dentro

Package: *
Pin: release o=Percona Development Team
Pin-Priority: 1001

Ok! Siamo pronti per installare Percona MySQL. facciamo attenzione ad installare la stessa versione di MySQL che abbiamo rimosso. Ad esempoio 5.5 o 5.6. Ad esempio se abbiamo rimosso la 5.5, installiamo il pacchetto percona-server-server-5.5

apt-get update
apt-get install percona-server-server-5.5

In caso di una nuova installazione dobbiamo lanciare anche il comando
/usr/bin/mysql_secure_installation

Ora lanciamo di nuovo il demone MySQL con il comando
service mysql start

Passiamo alla configurazione del file my.cnf. Per un server con 1GB di ram, potrebbe andar bene questo esempio di my.cnf