Disponibile il Nameserver (DNS server) con una marcia in più sulla sicurezza. Cloudflare apre pubblicamente i DNS 1.1.1.1 e 1.0.0.1

CloudFlare,  società specializzata in CDN (content delivery) ha ufficializzato l’apertura del server DNS 1.1.1.1 (1.0.0.1 come secondario) che strizza l’occhio alla sicurezza. Infatti Cloudflare è convinta che la maggior parte dei server DNS (Google con il suo 8.8.8.8 prima su tutti), per impostazione predefinita, non siano sicuri in quanto non crittografati.

Sembra che rendano anche molto a livello di velocità, recuperando quasi 7ms dai più utlizzati OpenDNS e ben 21ms da quelli di Google.

Ecco una tabella riassuntiva dei DNS disponibili e delle relative latenze

CloudFlare DNS 1.1.1.1 e 1.0.0.1

Non ci resta quindi che cambiare le impostazioni dei nostri DNS e impostare come

Nameserver primario: 1.1.1.1
Nameserver secondario: 1.0.0.1

Oppure si possono seguire le istruzioni fornite dalla stessa Cloudflare

Articolo precedentenginx: fix 413 Request Entity Too Large
Articolo successivoRecensione dell’ultrabook Dell XPS 9370 e dell’assistenza Dell