Recensione dell’ultrabook DELL XPS 9370 e dell’assistenza DELL imbarazzante

CONSIGLIO: TENETEVI ALLA LARGA DAI PRODOTTI DELL. Se avete bisogno di un pc windows, comprate un MacBook e installare Windows su, vi assicuro che funziona BENISSIMO

In questo articolo vi farò una panoramica su quella che è stata (ed è al momento) la mia esperienza con un ultrabook di fascia medio-alta Dell. Parleremo infatti dell’ultimo nato della serie XPS, vi parlo quindi del Dell XPS 9370.

Non starò qui a farvi una recensione tecnica, per quello ci hanno già pensato blog di settore come HDBlog, ma per raccontarvi della mi esperienza con questo ultrabook e con – purtroppo – l’assistenza.

Molte persone hanno accostato nel corso degli anni DELL ad Apple, definendola “la Apple con Windows” e forse dando uno sguardo al sito ed ai prodotti che propone ci poteva anche stare.. lo accettavo… con difficoltà ma lo accettavo.

Ho deciso quindi un bel giorno di comprare un DELL XPS 9370, ultrabook di ultima generazione con CPU di serie 8 (nel mio caso ho preso la versione i7). Il notebook si presenta molto bene, una buona qualità costruttiva ed un bel monitor dai bordi minutissimi molto definito e colorato, pur essendo “solo” FullHD.

Purtroppo le cose belle terminano qui passiamo subito alle cose negative.. perchè qui c’è molto da dire. Mi sarei infatti aspettato molto di più da una macchina di fascia alta (anche se al momento lo posizionerei nella fascia media). I concorrenti di altre case come Acer e Asus vendono notebook con queste caratteristiche sui 900/1000€, mentre l’XPS 9370 configurato con i7 8550 ne costa ben 1399€.

Li vale? Io direi proprio di no. Perchè? Vi riassumo giusto qualche punto:
– Trackpad secondo me troppo piccolo
– Tastiera con una buona corsa ma un pò rumorosa e “dura”, infatti ogni tanto perdo qualche cattere
– Audio di qualità mediocre (ovviamente il mio confronto è con un MacBook)
– Problemi, problemi e ancora problemi
– Assistenza pessima

Lasciando passare l’audio che è una questione bypassabile voglio parlarvi di questi ultimi 2 punti: i tanti problemi dell’XPS e gli altrettanti problemi dell’assistenza DELL

Dopo solo un’ora dall’accensione ho già notato il primo problema: con alimentatore attaccato, la ventolina del notebook parte A BOMBA anche senza fare nulla, talvolta anche a pc appena acceso. Il problema è stato riconosciuto anche da Dell che ha scritto qualche riga su come risolverlo sul suo sito ufficiale (ecco il link). Dice di aggiornare il BIOS, cosa che avevo già ovviamente fatto. Il problema persiste! Il fastidio c’è e no poco, specialmente quando lavoro di notte con silenzio assoluto.

Dopo un pò mi rendo conto di un nuovo problema. La scheda WIFI (questo modello monta una Killer) quando il notebook torna dallo standby…..CRASHA

Ebbene si, non viene più individuata alcuna rete WiFi e sono costretto o a riavviare il notebook oppure andare nelle impostazioni della scheda e fare un Disattiva e Attiva.

Entrambi i problemi sono stati riscontrati non solo da me, ma da tanti altri utenti che scrivono su vari forum di settore ed anche sul forum ufficiale DELL.

Mi decido quindi a contattare l’assistenza, che mi manda un tecnico in ufficio dopo circa 5/6 giorni con una nuova scheda madre. Viene quindi sostituita tutto il componente compresa la scheda WiFi, essendo questa saldata sulla scheda madre. Facciamo qualche prova con il tecnico ma il problema è ancora li. Chiedo al tecnico di lasciarmi un qualcosa che attesta che il problema persiste, ma si rifiuta.

Continuo ad usare il notebook per qualche altro giorno, e si aggiunge un nuovo problema: rumori di scariche elettriche all’interno delle casse. Altra breve ricerca online, e cosa scopro? indovinate! anche questo un problema riscontrato da molti utenti, alcuni dei quali sono alla terza sostituzione  (vi fornisco anche qui il link ad una discussione).

Che dire… IMBARAZZANTE. Mando una mail all’operatrice (non rispondono mai dall’Italia) che mi ha seguito e dopo avermi scaricato sul customer care non ha risposto più.

Chiamo anche il customer care, che ovviamente dice di non poter far nulla se il reparto tecnico no da direttive particolari. In tutto questo i 14 giorni per fare il reso sono passati e io resto completamente fregato

Incavolato come una iena decido di scrivere una mail direttamente dal contact form del sito dell, sperando che mi risponda qualche anima pia. Questo avveniva la settimana scorsa.

Qualche giorno dopo (…qualche giorno….Apple risponde il giorno stesso 🙂 ) mi arriva una mail da un’operatrice che mi dice di visualizzare che era stato fatto un intervento sul notebook, ma che il tutto è stato chiuso con successo senza problemi… EHHHH?!?!??!

Mi prendo la briga di scrivere una lunga email dove racconto tutto il mio iter.. Ad oggi.. dopo 3 giorni tutto tace 🙁

Ne uscirò? non credo.. questo costoso giocattolino finirà sicuramente in vendita, in mano a qualcuno abituato ad utilizzare la fuffa DELL e che probabilmente gioirà anche dell’acquisto di questo notebook con poche settimane di vita ad un prezzo ottimo..

Per ora attendiamo una risposta dal customer care (forse)….

Vi allego un paio di video dove potete visionare i 2 bug (quello WiFi e quello della ventolina con AC connesso)

https://drive.google.com/open?id=1-5xxP6S8-eC5pJrZzAeI62nY5c9HGl5Q

https://drive.google.com/file/d/1Y00p88S5gaYjVnh9FzXS34cyFuxMfzl5/view

buon divertimento 😛

Articolo precedenteCloudFlare, nuovi opendns pro-privacy. Ecco il DNS 1.1.1.1
Articolo successivoAPK Google Camera su Mi 8, Mi Mix 2S e Pocophone senza root